Storie-Batteri: io le scrivo, tu ti infetti

Alcune storie prelevate da me come il sangue, il siero, il midollo, cellule strappate con una biopsia, e messe al miscroscopio qui, per te.

Storie pronte per essere somministrate

Sai, c’è una cosa che fanno le foto quando le scatti: ti illudono di essere stato capace di catturare un momento. mentre sono loro ad aver catturato te.
Clicca sulla pseudo-polaroid della storia che ti interessa ed entra nella colonia di parole sempre uguali, sempre nuove.

Ketamina

Composizione e forma farmaceutica

“Ketamina” è un racconto. In pdf e in epub e in qualunque modo possano essere i racconti per essere somministrati meglio. Un racconto pensato per festeggiare il 33esimo complimese del blog, un racconto come candelina, un racconto come incendio, un racconto che è stato scaricabile solo per un preciso lasso di tempo. Però si sa come funziona: quando un farmaco funziona a un certo punto è pure giusto rimetterlo in commercio. Forse con Ketamina succederà lo stesso. (Segui il blog da qui per essere il primo a saperlo).

Un racconto è, letteralmente, un componimento in prosa con una lunghezza compresa entro certi limiti editoriali. Un racconto è, letterariamente, un bolo endovenoso, una medicina che ti viene somministrata concentrata per arrivare abbastanza velocemente alla dose minima efficace. Ma efficace in cosa?

Indicazioni terapeutiche

Ketamina è la storia-infusione giusta per chi, quando si guarda le strisce azzurrognole sotto la pelle, vede mappe mute di possibilità chiassose. Questo racconto estremamente virulento è perfetto per chi ha un edema polmonare emotivo e, a tratti, respira a stento. Sai cosa significa avere l’acqua nei polmoni? Significa che a ogni sospiro un pesce rosso fa un incubo e causi maremoti. Questa narrazione che guarda per una trentina di pagine i personaggi fare di tutto per non fare niente, per lasciarsi annegare, passa da un vaso sanguigno all’altro come se davvero seguire un flusso, un flusso qualunque, possa alla fin fine essere una forma di salvataggio.

2b

Lettera a un libro mai scritto

Composizione e forma farmaceutica

“Lettera a un libro mai scritto” è, so che non ci avresti mai pensato, una lettera. Incredibile, vero? Qualcosa che è esattamente ciò che sembra. A rifletterci ha del miracoloso. Si tratta di un’iniezione, una puntura che ti entra in circolo con un unico, preciso, movimento, una semplice propulsione. Però va a fondo comunque. Lettera a un libro mai scritto è la storia di tutte le storie che non diventano mai storie, di tutte le storie in potenza che non diventano mai in atto, di tutto ciò che sarebbe potuto essere. Ma non è mai stato.

Se anche a tu hai una cosa dentro che somiglia proprio a un libro e lo senti sbattere, tutte le notti che senti il nell’orecchio, contro lo sterno, allora, forse, dovremmo parlarne. Dovresti curarti. Adesso.

Indicazioni terapeutiche

Lettera a un libro mai scritto è la puntura giusta per chi, magari non lo ammetterebbe mai, ma in fondo, e a fondo, vuole eccome essere pungolato. Lettera a un libro mai scritto è una sternotomia farmacologica. Un’ode a qualcosa che non esiste, un elogio però pensato per far sì che qualcosa, a un certo punto, smetta di poter essere e, semplicemente, sia.

1b

Un’alba mancata come un’uscita in autostrada

Composizione e forma farmaceutica

“Un’alba mancata come un’uscita in autostrada” è la storia di quando sbagli strada e imbocchi quella sbagliata, ma non lo sai secondo chi sbagliata, chissà se esiste una definizione univoca di “sbagliato”, comunque, la imbocchi, ma sei in macchina e ti viene la nausea. Un’alba mancata come un’uscita in autostrada è un farmaco emetico. No, non è un errore di battitura.

Indicazioni terapeutiche

Non c’è un “anti” che è rimasto incastrato tra le unghie troppo corte o i, sempre adeguatamente affilati, denti. Si tratta proprio di una medicina che l’emesi non vuole evitarla ma provocarla. Perché succede. A volte ingeriamo qualcosa che non dovremmo. Mentre bisognerebbe ingoiare solo quello che si è certi di poter digerire. Tu pensi di poter metabolizzare questa storia partorita da queste dita così tanto tempo fa che sembra un’altra vita?

3b

Co-Me-Te

 

4a

Io (non) treno

5a

Duty free

 

fotoa

Caffè istantaneo

 

collagecaffa

Sangue giovane

 

bloo2a

Tu scorri

imbera

Lebenswerk

forse2a

Espresso

jo2

Lettera aperta al te stesso che eri

lettera2

Voglio fare con te ciò che la primavera fa con i ciliegi

ciliegia

Storie in sperimentazione clinica

Ketamina e Caffè Istantaneo: un’edizione speciale

Clicca sulla polaroid e scarica subito il quadrato di Punnet a nove caselle in pdf per scoprire in un solo colpo d’occhio in cosa consiste questa edizione speciale, come puoi averla e come puoi diventarne Mostro Pro-motore (immoto).

cattura

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...