Unicorni in vetrini (guarda la vetrina dei liocorni)

Iter diagnostico per unicorni (come candidarti alla vetrina)

Vuoi scoprire come tirare fuori il tuo Unicorno interiore e conquistare un vetrino? Ci sono parole da scrivere (inaspettato, me ne rendo conto) e regole da ri-scrivere, temi che sono s-punti (di sutura), indicazioni da seguire e mete da creare ex novo. Verrai selezionato nel modo, scrittorialmente parlando, più meritocratico del mondo: scrivendo. Ma, attenzione, per provare a ottenere un posto in vetrina devi avere già lo scritto da esporre. Non ce l’hai? Allora dovresti fare un salto in un altro reparto dell’ospedale di Calamo, lì troverai il supporto di cui hai bisogno.

Scrivi a Calamo usando il form qui sopra e scopri se hai il codice genetico di un unicorno e come far sì che, finalmente, corrisponda alla tua natura anche il tuo fenotipo

Cartelle Cliniche degli Autori

Ogni autore avrà la sua cartella clinica a uso e consumo dei migliori medici che conosco, in fatto di diagnosi di incurabile talento: i lettori

Libri pronti alla somministrazione

Ogni autore potrà mettere a disposizione dei lettori la propria opera. In che modo i lettori potranno prenderne e iniettarsene tutti? Nel modo più semplice eppure meritocratico eppure sorprendente possibile.

Antologia Preventiva

Ogni autore dovrà scrivere un racconto. Sento già le voci (qui sentiamo le voci, si sa): “che racconto? Che racconto? Quanto lungo? Su che argomento? Eh? EH?” Perché sono fatti così gli unicorni, sarà che mangiano troppe caramelle. Allora, i dettagli , per adesso, saranno spiegati solo a chi compilerà il form in cima al post candidandosi come unicorno in vetrino. Ma potrei lasciarti a bocca asciutta, mio mostriciattolo? No di certo. Sappi quindi che l’Antologia Preventiva è un’idea pensata proprio per te, lettore interessato a farsi infettare dalle storie ma non da una storia qualunque, nossignore, dalla storia, a tuo gusto, a tuo sentire, a tuo bisogno, migliore. In che modo l’Antologia Preventiva ti aiuterà in questa ardua decisione? Avrai una panoramica completa dello stile degli autori in vetrini perché di ognuno potrai leggere un breve racconto e non sarai neanche condizionato nella scelta del tuo preferito perché ogni racconto sarà contrassegnato da un numero: saprai chi ti piace leggere e solo dopo, quando ti sarà rivelato a chi corrisponde il numero che hai amato, scoprirai a quale autore sei più affine.

Traumatologia di corni: chiama il Pronto Soccorso

C’è un momento, nella vita di ognuno, in cui una favola in greco o in latino sarebbe proprio perfetta, ecco perché tutti dovrebbero avere dalla loro una quantità imbarazzante di favole da poter usare all’occorrenza. Oggi, mostriciattoli, useremo la favola del cervo. Quale? Sul cervo, in effetti, ne avremmo di favole da raccontare. Useremo la favola del cervo che specchiandosi su uno specchio d’acqua (perché a quello servono gli specchi d’acqua, a specchiarsi) vede i suoi meravigliosi palchi (Calamo per un mondo migliore: credo le corna del cervo si chiamino così ma se Google dovesse smentirmi sono pronta a ravvedermi), dicevamo, vede le sue corna bellissime e non fa altro che ripetersi quanto siano belle e invece se la prende con le sue gambe, quelle sono appendici inutili! Indegne! Almeno questo è ciò che pensa finché non sono quelle gambe tanto bistrattate a, permettendogli di scappare correndo dai cacciatori, salvargli la pelle. Morale della favola? Gli unicorni, a volte, possono farsi molto male proprio al corno. Perché un corno è una cosa stupenda ma è anche una cosa che, inevitabilmente, ti porta a esporsi e allora si fa presto a restare impigliati e diventare preda dei bracconieri. Sei nel bosco? Sei rimasto incastrato? Non preoccuparti, per ogni emergenza c’è Pronto Soccorso Calamo.

Annunci

2 pensieri su “Unicorni in vetrini (guarda la vetrina dei liocorni)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...